Oggigiorno l’estetica dello smartphone vale quasi più dello stesso apparecchio. Si intende ovviamente una protezione esteriore che ogni smartphone dovrebbe avere e Cover Store è tutto ciò che cercate.
Un gruppo di giovani sotto i 30 anni e un’idea vincente: una nicchia di mercato conquistata cavalcando l’onda dei Social Network e della comunicazione emozionale.

Una vasta gamma di cover leggere che si adattano perfettamente a qualsiasi smartphone o tablet, ottime per una buona protezione grazie soprattutto allo spessore del bordo.
Per non parlare del design, diversi colori e figure in materiale morbido di facile istallazione e rimozione
come sempre una garanzia di qualità ad un prezzo eccezionale. Oltre 300 referenze che spaziano dalle texture tessili ai cartoons, dalle frasi sentimentali e poetiche alle monocromie cool.

La storia di Cover Store, ieri era una start-up, oggi a soli tre anni dall’esordio dimostra che la genialità viene dalle cose semplici e che lo spirito imprenditoriale ha poco a che fare con strategie costruite a tavolino, ma risponde a lungimiranza e intuizione.


Siamo a fine 2012 quando i fondatori di quello che è ormai un piccolo fenomeno socio-imprenditoriale rilevano un gap di offerta nell’ambito della telefonia cellulare e dei tablet, oggetti ormai connaturati con la vita quotidiana proponendo al mercato un prodotto fantasioso, capace di “vestire” i supporti tecnologici con un guizzo di glamour.

Foto ambientate, fortemente emozionali, con lo spirito di aggregazione che distingue l’approccio dei giovani al web. e poi contatti spontanei da guerrilla marketing con celebrities, calciatori, personaggi noti al grande pubblico.

Share
Daniel Piazza
Author