Category

Fashion

Category

Nell’estate del 2015 nessuna ha fatto parlare meglio di sè come la piccola Kaia Gerber,
il perchè è presto detto: a soli 14 anni la figlia della famosissima modella appartenente alla
generazione anni 80/90 Cindy Crawford, firma un contratto con la prestigiosa agenzia di moda IMG models.
La somiglianza impressionante con la madre, un volto fresco e giovane seppur mancante del neo che ha reso celebre in tutto il mondo la Crawford e misure da fare invidia ad ogni aspirante modella, catapultano
all’istante Kaia nel patinato mondo della moda. All’inizio piovono critiche su critiche, perchè la Gerber è l’ennesima figlia famosa che non ha certo bisogno di fare gavetta e sacrifici come tante altre giovani modelle ed ha dalla sua parte un genitore famoso che gestisce la sua carriera.


Ma ben presto le capacità di Kaia non tardano a rivelarsi e la sua naturalezza davanti all’obiettivo mette a tacere tutte le malelingue, le quali la credono priva di talento, viziata e incompetente, un pò come è successo alle insta-models Kendall Jenner e le sorelle Hadid, modelle più che per capacità, famose per i loro genitori e i milioni di followers su Instagram.
Kaia colleziona editoriali in riviste di tutto rispetto quali LOVE MAGAZINE, Teen Vogue,CR fashion Book, Vogue Italia e la copertina dell’edizione francese di Vogue insieme a mamma Cindy, anche gli stilisti iniziano a notarla per quel fattore X che la contraddistingue, per la sua professionalità e per una certa sensazione di nostalgia verso l’era d’oro delle supermodelle.

Marc Jacobs la fa protagonista della sua campagna beauty e del profumo Daisy Fragrance, Alexander Wang vuole Kaia per la sua campagna pubblicitaria così come Prada per la collezione Scenique Eywear, tutto questo accade nel 2016. Oggi a 16 anni appena compiuti, il nome di Kaia Gerber è su tutte le riviste di moda e impazza su internet, non a caso dopo 2 anni di duro lavoro, quest’ultima ha avuto l’opportunità di fare il suo debutto in passerella con i grandi della moda alla New York Fashion Week, la sua falcata ricorda tanto quella della madre ma ha un tocco in più che la rende moderna, la capacità di attirare a sè tutti gli sguardi e la sua sicurezza pur essendo così giovane ha fatto impazziare tutti e si parla già della “nascita” di una nuova supermodella.

A soli pochi giorni dall’inizio della settimana della moda, ha sfilato per Calvin Klein, ha aperto la sfilata di Alexander Wang, ed è stata assoldata da Rihanna per la sfilata Fenty per Puma di quest’anno lavorando al fianco di supermodelle navigate del calibro di Adriana Lima.
Non c’è che dire un inizio di tutto rispetto per la giovane Gerber che sta sfruttando al massimo le sue potenzialità, dimostrando a tutti di sapere il fatto suomquando si tratta di passerella, chissà cosa le riserveranno le altri capitali della moda quali: Parigi, Londra e Milano, chissà quali stilisti la sceglieranno per interpretare le loro collezioni.
E’proprio il caso di dire che con Kaia Gerber, le supermodelle son tornate!

La “Fun House” è un mix di colori vivaci che rappresenta una scena molto creativa e ricca di contenuti moderni. Questo è il lavoro editoriale realizzato dal noto fotografo Luca Di Fazio, il quale sa come rendere uniche le proprie immagini e non lascia mai nulla al caso.

Lo stile utilizzato per queste fotografie è riconducibile alla POP ART, una corrente artistica degli anni ’50 rappresentata da uno stile fumettistico e colori molto accesi.

La bellissima modella Ilaria Pesenti interpreta al meglio il proprio ruolo, utilizzando gli oggetti disegnati per lo scenario in pose davvero persuasive. Uno sguardo accattivante richiama l’attenzione di chi potrà gustarsi queste splendide immagini.

fun_house_1    CAPPELLO, BENDA, T-SHIRT, BLAZER BY (ILARIA PESENTI)
PANTALONI E SCARPE: ZARA
COLLARE,CINTURA,ORECCHINI, BORSA: VIVIENNE WESTWOOD 

fun_house_2
ACCESSORI,ORECCHINI,COLLARE: VIVIENNE WESTWOOD
GUANTI PVC,CALZE, SCARPE VINTAGE.
GIUBBOTTO GRAFFITI : SHOWTIME
SUSPENDERS BY : ILARIA PESENTI  (HILLIE ROCKS)
T-SHIRT -BACCO  (MADE IN HELL WITH LOVE)

fun-house_3
CAPPELLO PVC,CORPETTO STRINGI VITA BY ( HILLIE_ROCKS)
ORECCHINI,BALLERINE : VIVIENNE WESTWOOD 
COLLARE PUNK,PANTALONI, T-SHIRT ,CALZE (VINTAGE)
GIUBBOTTO: (SHOWTIME)
SCARPE ALL STARS

fun_house_4_disegno
CAPPELLO VINTAGE
ORECCHINI,ANELLO,BORSA,SCARPE (VIVIENNE WESTWOOD)
COLLARE VINTAGE
AUTOREGGENTI VINTAGE
COMPLETO GIACCA, CINTURA,GONNA, MAGLIA A RETE BY (ILARIA PESENTI)
 
fun_house_5
CAPPELLO, ORECCHINI,SPILLA DA BALIA,GRAFFITI BOOTS BY (ILARIA PESENTI) (HILLIE_ROCKS)
OCCHIALI,BANDANA,CINTURA,PARIGINE ECOPELLE VINTAGE,
T-SHIRT (IMPERIAL)
PARKA GRAFFITO (SHOWTIME)

FOTOGRAFOLuca Di Fazio
MUA: Valeria Brenna
STUDIO: Michelangelo Scamardi (ART STATION)
ASSIST: Vicky Reder

Kim Jayde posa sulle sabbie del deserto per JFM

Una sabbia bianchissima e un sole ardente sono gli elementi che caratterizzano le bellissime immagini catturate dal fotografo Rowan Patrick. A rappresentare la Dea del deserto troviamo la modella Kim Jayde, che interpreta una donna ricca, ma allo stesso tempo semplice, una vera e propria divinità.

Completamente ispirato a prodotti lussuosi, ricchi e magnifici gioielli del Medio Oriente, lo stile di questo servizio fotografico assume un aspetto molto particolare. Sul set hanno partecipato deisgners sudafricani con vestiti e accessori caratteristici del posto.

img1477551051497-1img1477551874074-1

img1477551749032-1

img1477551210358 img1477551718455-1

Model : Kim Jayde

Make up artist : Tarryn Kemp

Jewellery : Black Betty Jewellery

Styling : Vada & Mishah Designs

Photographer : Rowan Patrick