Lei è Valentina Vignali, classe 1991 conosciuta al pubblico come Modella e cestista Italiana. All’età di otto anni comincia a giocare a pallacanestro e nel 2007 esordisce in Serie A2 con il Basket Cervia. Nel 2005 invece intraprende la carriera di modella, partecipndo ai primi concorsi di bellezza nazionali, arrivando finalista a Miss Muretto e da li la sua carriera è andata in discesa.
♦ Sportiva professionista e donna dello spettacolo, le tue giornate saranno certamente ricche di impegni. Gestisci tutto da sola o hai uno staff che collabora con te per ottimizzare il tuo tempo?
Ho uno staff che mi aiuta. Arianna è la mia ombra, mi ricorda gli impegni, gestisce le pubbliche relazioni, il web, i social, organizza gli shooting, insomma fa praticamente TUTTO, poi c’è Alessio lui si occupa del booking di tutte le serate e degli eventi a cui devo partecipare ed è anche l’addetto all’organizzazione dei trasporti, per ultimo ma non meno importante Matteo che è il mio super autista di fiducia e mi porta dappertutto quando lavoro.
♦ Lo sport o la moda, se dovessi rinunciare ad una delle due attività, quale sceglieresti e perchè?
Mi fate sempre tutti questa domanda.. diciamo che non ho mai rinunciato a nessuna delle due cose e non intendo assolutamente farlo!
♦ Le 5 cose che metteresti per prima nella tua valigia?
Iphone, un sacco di cioccolato kinder, un paio di jordan, il profumo, un pallone da basket
♦ Il tuo rapporto con Stefano sembra saldo e fa invidia a chiunque. E’ lui l’uomo della tua vita? Cosa te lo fa pensare?
Penso proprio di si, poi potrei sbagliarmi perchè niente è sicuro nella vita, ma ad oggi e fin ora ci sono tutti i presupposti per cui lo sia, per me è perfetto. E’ un uomo molto diverso da tutti quelli che ci sono in giro oggi, non l’ho mai visto guardare una donna con malizia, è molto attaccato ai valori della famiglia, è generoso, simpatico, coccolone ed è di grandissimo aiuto nelle faccende di casa, anzi le fa più lui di me.
♦ I Social hanno avuto un ruolo importante nella crescita della tua popolarità. Come sei riuscita a “spaccare” nel mondo del web?
I motivi fondamentali sono due: il primo la tempistica, sono stata una delle prime quando ho aperto facebook nel 2008 a cominciare a postare foto dei miei lavori (shooting fotografici, campagne pubblicitarie ecc) e del mio sport sul web. Insomma postavo sui social quella che era ed è la mia vita attraverso tante foto, riscontrando con sorpresa da subito un gran numero di persone interessate e quindi followers, e vuoi o non vuoi chi comincia prima è avvantaggiato. IL secondo è proprio la tipologia del mio “personaggio”. Ci sono centinaia di migliaia di modelle in giro anche nettamente più gnocche di me, la cosa che mi ha sempre differenziata da tutte è stata questa combinazione con il basket (che in Italia è molto rara), o si fa l’uno o si fa l’altro mentre io con tanti sacrifici sono sempre riuscita a portare avanti entrambe le cose a buoni livelli. E diciamocelo il basket è da sempre considerato uno sport da uomini, quindi le persone erano curiosissime di vedere la trasformazione da panterona sexy sui tacchi che scatta qualche campagna, a ragazza in divisa sudata sul parquet, rimanendo stupiti da questo mio essere camaleontica, ma io sono proprio fatta cosi.
♦ Vorremmo un tuo parere sui Followers comprati e le foto ritoccate su Instagram. L’hai mai fatto?
Ritoccare le foto ovviamente, quasi sempre. Ma il 90% delle volte non sono io (che al massimo uso i filtri di vsco cam) ma il fotografo che cura lo shooting, la post produzione e il rendere tutto perfetto fa parte della moda. E’ ARTE, è E SARà SEMPRE COSI. per quanto riguarda i followers comprati è una cosa che non condivido e mi sta parecchio sui coglioni, la trovo una cosa da sfigati. Con la moda dei social avere grandi numeri ha preso il sopravvento come se si valutasse il valore di una persona da quanti followers ha su instagram, stiamo scherzando? Tra l’altro potrei farti mille nomi di persone che fanno questo giochino, ma non mi pare il caso anche perche la maggior parte delle volte si nota proprio. ci sono delle proprozioni solitamente, una persona che ha 100 mila followers e 34 like a foto non ti sembra un po’ sospetta?
♦ La Vignali tra 20 anni. Come ti vedi? Dove? con chi?
Spero felice e in salute. Mi piace la montagna e la neve, da “grande” vorrei vivere in un posto del genere, in Italia possibilmente, con Stefano,un giardino grande e un sacco di gatti.
14566467_1127510990619265_2152894740421496881_o
valentina-vignali1 valentina-vignali9valentina-vignali-e-stefano-laudoni 13710621_1067955083241523_366847523381704548_o
Share
Daniel Piazza
Author