INTERVIEW

Intervista ad ALESSIO CAMPOLI, ex corteggiatore di Uomini e Donne

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Alessio Campoli appare molto riservato sulla sua vita privata, infatti sui social condivide ben poco, non si riesce a ricavare molto né delle sue passioni né della sua vita al di fuori delle telecamere, però, Alessio si è fatto conoscere grazie alla trasmissione di Uomini e Donne per la sua trasparenza. Si presenta a noi di JFM in questo modo:

Sono un normalissimo ragazzo romano di 24 anni, nato con la voglia di spaccare il mondo mai soddisfatto di quello che ha tra le mani!

Alessio Campoli si è adattato a moltissime situazioni e cambiamenti nella sua vita negli ultimi 10 anni. Proviene da una famiglia di commercianti da ambo le parti materna e paterna.

Sono cresciuto con la passione per il calcio un po’ come la maggior parte delle persone nel mondo, svanita poi all’età di 18 anni quando ho smesso di rincorrere questo sogno, evidentemente era quello sbagliato! Poi ne ho inseguita un’altra che è stato il mio lavoro per 5 anni, quello dell’orologeria; più che passione ho imparato ad amare quello che facevo, tramandato di generazioni, poi purtroppo per la crisi è finito anche quello e, l’attività di famiglia è stata chiusa!

Ad oggi credo di non aver realizzato niente nella mia vita, semplicemente perché fino ad ora non ho ancora mai portato avanti o creato un progetto da solo partendo da 0, al di là dei sogni

Rimpianti non credo di averne, ho sempre fatto quello che volevo fare proprio per questo, in amore, con gli amici, nel lavoro, nella vita in generale. Spesso penso che le cose vanno come devono andare. Tante volte rincorriamo le persone sbagliate o il sono sbagliato, amen, prima o poi si arriva dove si deve arrivare, spero! 

Inoltre abbiamo chiesto ad Alessio il suo rapporto con la musica:

Personalmente vivo costantemente con le cuffiette nelle orecchie o la musica in macchina, spazio in diversi generi dalla trap oggi, al rap, alla commerciale, alla techno. Ogni genere mi salva quando ne ho bisogno o mi accompagna nei miei pensieri che giorno per giorno mi porto dietro, vivo la mia vita con la musica e ho un po’ di progetti già da un po’ di questi mesi, vediamo cosa riusciamo a combinare! ahahah 

Non so se sia un punto di forza o meno ma nella vita non indosso maschere sono sempre me stesso, in alcune circostanze è determinante, le persone riconoscono i falsi! Debolezze ne ho tante, molte volte sono l’opposto di quello che sembro ed in pochissimi sanno chi sono realmente, sono tanto buono e a volte sbaglio, ma il bene torna sempre!

Il ricordo più prezioso del simpaticissimo Alessio è il ricordo dei mesi che ha vissuto a Uomini e Donne, lo porterà nel cuore sempre sotto tutti i punti di vista!

Alla domanda: ‘Come ti vedi tra 10 anni?’ , Alessio ha risposto così:

Tra 10 anni quindi a 34 anni ahahah mah, spero di aver realizzato qualcosa prima di tutto, qualcosa in cui credo magari in uno dei  progetti che ho ora, senza essermi dovuto adattare a niente! Soprattutto di poter iniziare a pensare ad una famiglia la quale per me è tutto, è l’inizio di una nuova vita e di nuovi obbiettivi!

Mio padre dice sempre “meglio nascere fortunati che ricchi..” quindi la vita perfetta per me è..Avere una famiglia alla quale non manchi nulla o alla quale spero di non far mai mancare nulla, unita come la mia, con tutto quello che non ho avuto io (di materiale) da bambino o da ragazzo da poter dare ai miei figli e di poter tramettere gli stessi principi e valori che mio padre e mia madre hanno trasmesso a me e mio fratello!

Non amo le routine, sono un acquario..le routine mi uccidono! ahahaha

Non ho e non abbiamo sabato sera ideali io e miei amici, capita spesso che usciamo prima a cena e poi andiamo al locale.. solitamente questo, ora sono single e non ho altro sabato sera ideale!

Alessio Campoli ha 21 tatuaggi, quasi tutti significativi e parlano un po’ dei suoi ideali, delusioni d’amore, amici che non ci sono più,ecc!

Ho una tigre tatuata come tante persone anche se non so gli altri che significato le attribuiscono. Il mio nasce da una canzone dei Club Dogo, in una rima Jake la Furia disse “fatti gli occhi della fame alza lo sguardo e prendi tutto..”quando si dice “l occhio della tigre” è quella fame che devi avere per raggiungere l’obbiettivo che hai davanti gli occhi, proprio come la tigre fa quando rincorre la sua preda per riuscire a vivere! 

View this post on Instagram

NØ!🚫 @francescoacriph ♻️

A post shared by Alessio Campoli (@alessiocampolii) on

Infine siamo entrati nel profondo del cuore del giovane Alessio Campoli e ci ha raccontato un evento che lo ha molto segnato durante l’adolescenza…

Ho perso un amico a me molto caro in un incidente stradale 6 o 7 anni fa, non mi sono mai più avvicinato alla guida di un mezzo a dure ruote da quel giorno. Non ho praticamente parlato per un paio di mesi!

Oggi vive sul mio braccio e ogni volta che prego perché qualcosa vada bene, lo bacio!

Write A Comment