Now Reading
Manfrin Riccardo: il deejay del Lago Di Garda

Manfrin Riccardo: il deejay del Lago Di Garda

Mariagrazia Fontana

Oggi vi parleremo di Manfrin Riccardo come deejay, la sua vita e alcuni consigli di vita per i lavoratori come lui, che in questo periodo duro non bisogna abbattersi, ma tener duro e seguire i propri sogni.

Riccardo vive a Desenzano Del Garda, ha soli 24 anni ed è deejay da ormai 10 anni.

La foto con il Maestro, quella foto per me è molto importante perche è la mia prima volta in consolle seguito da Giuseppe il deejay Resident del Ciukito, un locale qui sul Lago di Garda. Io avevo 14 anni e non potevo uscire e frequentare quei posti da solo, avendo sempre avuto una famiglia molto rigida, quindi io approfittavo per andare con mia sorella che lavorava li per seguire questo deejay che passo dopo passo mi ha seguito consigliandomi l’attrezzatura adatta e spiegandomi il vero lavoro da deejay. 

Inizia così la carriera di Manfrin Riccardo da dj.

Lui non ha mai frequentato corsi, ha imparato in autonomia e con l’aiuto di Giuseppe, presente in questa foto.


A quell’età io frequentavo la scuola e dei miei amici, organizzavano le feste nelle loro ville da fluo party ad hawaiian party riuscendo ad inserirmi come deejay in quelle feste ho iniziato a farmi le ossa..

Quelle feste mi hanno permesso di farmi conoscere come deejay nella zona (Lago di Garda) infatti sono riuscito ad entrare in due discoteche rinomate della zona. Esibendomi davanti ad un pubblico giovane e non conosciuto, è stata una delle esperienze più belle, che mi ha dato la carica per continuare con massimo rispetto questo lavoro.

Manfrin Riccardo deejay

Purtroppo da 1 anno a questa parte il settore notturno e soprattutto il settore delle discoteche sta subendo un forte impatto negativo, tanto che molti locali cercano di inserire all’interno del locale la cena con proseguimento di serata animato dal deejay, ma purtroppo non sono realtà che possono farci lavorare…UN CONSIGLIO CHE CI TENGO A DARE A TUTTI E’ PORTARE RISPETTO DEGLI ALTRI E SE POSSIBILE VACCINARSI, PER USCIRE IL PRIMA POSSIBILE DA QUESTA SITUAZIONE.

Inoltre spero che lo Stato aiuti questo settore limitando gli ingressi alle sole persone che posseggano il green pass, che sicuramente garantisce una sicurezza maggiore.
In questo periodo di fermo e soprattutto nel lockdown mi sono dedicato a molte dirette Instagram da casa, per intrattenere le persone e tenerle in compagnia, sperando che le stesse riuscissero a rimanere a casa visto che tanti ragazzi andavano a delle feste in casa o a casa di amici in 20/30 persone… anche quando era vietato.

Manfrin Riccardo deejay

Cosa vedo per il mio futuro? Per il mio futuro vedo una rinascita, come persona e anche come ambizioni… questa pausa mi ha fatto riflettere molto, io ora sto lavorando tutti i weekend in un discopub della zona dove le persone sono tutte sedute ai tavoli e non possono ballare, spero presto si possa tornare a ballare nei bar ma anche nelle discoteche, anche perchè per il mio futuro sto cercando di inquadrare la mia persona con una produzione discografica che è un mio obbiettivo futuro per farmi conoscere ancora di più e per riuscire a reinserirmi nelle discoteche.

Manfrin Riccardo deejay
  • C’è chi sostiene che un musicista non dovrebbe ascoltare troppa musica per non farsi influenzare. Per i dj questo non è possibile perché hanno bisogno sempre di nuova musica da usare, quali sono i generi e gli artisti che sfrutti più spesso nelle tue routine?

Per noi dj è completamente diverso, siamo sempre alla ricerca di nuove tracce e nuovi generi del momento, il mio genere che mi contraddistingue è House Commerciale e mi ispiro molto al mio amico Cristian Marchi, che abbiamo un legame di amicizia da molti anni, mi ha aiutato molto nella mia carriera e nella mia crescita fino ad oggi, con i suoi consigli, ormai è da anni che quando suona nella zona del Lago di Garda ci troviamo nei club per scambiare due parole. Gli artisti che suono sono intesi nel genere commerciale Cristian Marchi, Rudeejay, The Cube Guys, David Guetta, Dua Lipa Tïesto e tanti altri. 

See Also

  • Il lavoro del dj è fatto di impegno, studio e tanta gavetta. Secondo la tua esperienza, come fa un dj emergente ad orientarsi nel mondo delle discoteche e dei club? Quali sono secondo te i fattori che possono determinare il successo di una carriera in questo ambito?

Questo lavoro non è solo quello che si vede durante l’esibizione, come un lavoro anche da casa sulla selezione delle tracce che verranno poi suonate, con una vasta gamma per riuscire a soddisfare tutti e suonare la traccia giusta al momento giusto bisogna saper leggere la pista con la traccia giusta dal riscaldamento al riempi posta fino a farli ballare e cantare. Per orientarsi nel mondo dei club sicuramente ci colleghiamo al ragionamento di prima, bisogna avere un feeling con la consolle che si ha davanti e bisogna saper leggere il pubblico che si ha davanti cercando di costruirsi una scaletta musicale, inoltre la produzione/composizione di una traccia propria aiuta sicuramente a farsi conoscere per poi esser chiamato a suonare nei club e nelle discoteche. Il successo è determinato dalla passione e la volontà che si mette per fare una determinata mansione. Come in tutti i lavori!

Sito web: manfrin-riccardo.business.site

Instagram: www.instagram.com/manfrinriccardo

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

All rights reserved - © copyright -Just Fashion Magazine. P.IVA 01309820775

 

Scroll To Top