Now Reading
Zendaya rivela di aver temuto per la sicurezza del padre

Zendaya rivela di aver temuto per la sicurezza del padre

L’attrice, cantante e ballerina statunitense, Zendaya ha rivelato durante le riprese del suo primo film di Spider-Man del 2016 di aver temuto per la sicurezza di suo padre per le sparatorie della polizia di Philando Castle e Alton Sterling.

La star di Euphoria, parlando con la co-fondatrice del movimento Black Lives Matter, Patrisse Cullors, per la copertina di settembre di InStyle, ha svelato quanto si è emozionata per suo padre, che era con lei durante le riprese, mentre svolgeva attività quotidiane come fare commissioni.

Zendaya

Ero estremamente emotiva, e ricordo di aver pensato a mio padre, che in quel momento era fuori a prendere del cibo. E ho iniziato a preoccuparmi e a chiamarlo per sapere se stesse bene. Non volevo che uscisse e facesse qualcosa.

Zendaya ha riconosciuto che il razzismo sistemico in America è qualcosa che suo padre conosceva, era ancora preoccupata per la sua sicurezza.

Mio padre è un uomo di colore di 65 anni. È su questo pianeta da molto tempo, quindi sa quello che sa. Ma avevo ancora quella paura, e questo mi ha spaventata molto.

Zendaya

Questo non è il primo episodio in cui Zendaya parla di razzismo sistemico e di polizia. Pubblica spesso messaggi sul movimento BLM sui suoi social media supportandolo. Recentemente ha incluso Cullors, che ha rilevato l’account Ig della star il 4 luglio per discutere del movimento e dell’antirazzismo con i suoi milioni di followers.

Durante l’intervista, la cantante ha anche discusso del motivo per cui parla regolarmente a favore della giustizia razziale e di come abbia sempre esitato a usare la parola “attivista” per se stessa. Descrivendolo come uno stile di vita che richiede un livello di devozione quotidiana. Opta ad altre etichette…

See Also
Elodie e Andrea Iannone

Non pretendo di essere nient’altro che questo. Se non so qualcosa, chiedo alle persone che sono effettivamente in prima linea a fare il proprio lavoro. Io sono in tribuna, non in campo. Quindi penso sempre “Come posso tifare per te e far parte di qualcosa di più grande di me stessa?”

Zendaya

Come parte della storia di copertina di InStyle, l’attrice della Disney e Marvel ha notato che parte del modo in cui usa la sua piattaforma per elevare i problemi e le persone di colore è attraverso il suo team di stile. Guidata dal suo stilista Law Roach, il look da copertina comprendeva abiti, gioielli, capelli, scarpe e make-up di artisti di colore.

Ho sempre avuto uno stilista e truccatori neri. Ma siamo stati in grado di lavorare anche con due giovani fotografi neri di talento in questo servizio. Ci sono anche così tanti designer neri che la gente non conosce, quindi avere un’opportunità in cui possono essere in InStyle e ottenere l’amore che meritano è davvero speciale.

https://www.instagram.com/p/CDkAQGJAkTc/
What's Your Reaction?
Excited
2
Happy
1
In Love
2
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top