NEWS

Marco Carta arrestato a Milano: avrebbe tentato di rubare sei magliette alla Rinascente

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il cantante Marco Carta nasce il 21 maggio del 1985 a Cagliari e fin da piccolo coltiva un’innata passione per il canto; stupisce per la maestria con la quale riesce ad interpretare brani anche complessi dal punto di vista melodico.

Perde entrambi i genitori ancor prima di compiere 11 anni e la loro mancanza crea un vuoto incolmabile che sfogherà e riempirà con la musica. Vince nel 2008 il talent Amici di Maria De Filippi, conquistando il primo posto a Sanremo nel 2009 con il singolo ‘La forza mia’e trasformando in una vittoria anche la partecipazione a ‘Tale e quale show’ nel 2017.


Marco Carta, arrestato ieri a Milano per furto aggravato.

Marco Carta è stato fermato all’uscita della Rinascente con
T-shirt rubate dal valore di 1200 euro. Ora è ai domiciliari

Ieri il giovane cantante era insieme ad una donna di 53 anni e stavano uscendo dalla Rinascente di piazza del Duomo a Milano con sei magliette del valore di 1.200 euro.
Entrambi avevano rimosso il dispositivo antitaccheggio dai capi di abbigliamento ma non la placca flessibile, che una volta usciti dal negozio avrebbe innescato l’allarme.
Il cantante Marco Carta è stato arrestato dalla Polizia locale ed ora è agli arresti domiciliari.

La notizia dell’arresto di Marco Carta, ha colto alla sprovvista tutti i suoi fan. Ha commentato anche ironicamente su Twitter l’attore toscano Leonardo Pieraccioni :“6 magliette per 1200 euro! E per furto hanno arrestato Marco Carta”, pubblicando anche una Instagram stories con la stessa frase.

Write A Comment