Now Reading
Modelle nate uomo: le Transgender più famose del mondo

Modelle nate uomo: le Transgender più famose del mondo

10-5041

 

Pian piano il mondo della moda, sta iniziando a rompere i suoi rigidi schemi, lasciando spazio a nuovi tipi di bellezze di emergere.

Negli ultimi anni si fa un gran parlare anche della questione del gender identity, molte sono le modelle che hanno sfruttato i loro tratti maschili e il loro atteggiamento da tomboy per fare carriera. Ma la questione oggi è diversa: Sempre più modelle hanno avuto il coraggio di dichiarare la loro inadeguatezza, di condividere con il mondo una scelta importante, quella di cambiare sesso, al fine di sensibilizzare anche la comunità LGBT.

Tra le storie che più colpiscono, quelle delle modelle Andreja Pejic, Lea Tisci, Valentijin de Hingh.

Nato Andreij Pejic all’età di 17 anni, il modello naturalizzato australiano, di origine serba, dal 2011 ha sconvolto il mondo della moda per i suoi tratti femminei, per il suo essere un camaleonte e per la sua capacità di sfilare sia per le collezioni maschili che femminili, nota la sua collaborazione con Jean Paul Gautier, e per posare in editoriali per American Vogue, W magazine, LOVE Magazine e tante altre, vestito da uomo e da donna. Le stesse agenzie con una sapiente mossa di marketing posizionavano Andreij sia nel reparto uomo che nel reparto donne, sfruttando al massimo la sua androginia.

Dal 2014 Andreij è diventa Andreija, il fiore è sbocciato e la modella è più felice che mai per aver abbracciato la sua vera natura, ed esser finalmente diventata sé stessa, si è infatti sottoposta all’intervento per la rassegnazione del sesso.

Lea Tisci, già dal cognome, invece è una modella brasiliana cresciuta in italiana, musa di Riccardo Tisci, che l’ha “adottata”, è famosa per essere la figlia di un calciatore brasiliano Toninho Cerezo, ha sfilato per Givenchy e alla Sao Paulo fashion week, posa per elle magazine e ha nel suo curriculum una campagna pubblicitaria per Benetton.

Anche per lei, nato Leandro, il suo corpo non le apparteneva,voleva essere donna, decide cosi in Messico di sottoporsi all’intervento che inizialmente,stando ad alcune interviste non la soddisfa. Lea, è stata anche protagonista nel 2011 di un’intervista alle Invasioni Barbariche con Daria Bignardi, dove ha letto una lettera da parte del padre : “Bambino o bambina, Leandro o Lea, non importa più. Sarò sempre tuo padre e tu, orgogliosamente, una parte di me”. Queste le parole del calciatore che, hanno lasciato la modella in lacrime. Oggi Lea è una donna di successo che si divide tra passerelle party e servizi fotografici.

Ultima a far parlare di sé, la modella Valentijin de Hingh, nota per il suo grande coraggio, sin da piccolissima, la modella sentiva di esser nata nel corpo sbagliato, la questione del genere sessuale proprio non le era chiara. All’età di 8 anni il bambino decide, di filmare il suo percorso di transizione, ultimato a 17 anni, per rendere il tutto accessibile al pubblico. Valentijin essendo alta oltre il metro e ottanta decide, di intraprendere la carriera di modella.

Le cose non vanno però per il verso giusto, a causa della sua altezza e in un momento nel quale, non molte modelle trans gender riescono ad emergere, la sua carriera non decolla, si dedica comunque alla moda come assistent booker per l’agenzia Paparazzi di Amsterdam. Recentemente grazie alle storie e al successo delle sue colleghe come una fenice, riemerge dalle ceneri, e posa per LOVE MAGAZINE in lingerie. Nel futuro la modella ha dichiarato di voler lavorare nell’editoria di moda.

Per le Transgender Andreja, Lea, e Valentijin è proprio il caso di dire: Donne oltre alle gambe c’è di più!

 

Andreja Pejic

andreja-1410x19403111111111

tumblr_nlwe425mnj1rar94xo1_1280

showpic_el100

 

Lea Tisci

See Also

000000360885-lea_tisci-fullsize

Lea T attends Givenchy's Marina Abramovic dinner at the Museum of Modern Art.

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 22: Model Lea T walks the runway at the Philipp Plein Spring/Summer 2013 fashion show as part of Milan Womenswear Fashion Week on September 22, 2012 in Milan, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Philipp Plein)

 

Valentijin de Hingh

72179

Valentijn de Hingh (transgender) voor PS Magazine

2bf56c1a-0549-11e5-8abd-b97ac865417b_web_scale_0.8638361_0.8638361__

 

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top