Now Reading
Scopriamo il massaggio sportivo

Scopriamo il massaggio sportivo

Il massaggio sportivo è quella pratica di massaggi che viene prevalentemente usata al fine di poter migliorare tutte quelle che sono le prestazioni date di un atleta favorendone il recupero muscolare. Soprattutto oggigiorno, dato l’alto numero d’impegni agonistici a cui partecipano i numerosi atleti, è sempre in aumento il massaggio sportivo, per la sua importanza a livello di salute fisica degli sportivi.

Mentre si esegue un massaggio sportivo i movimenti devono sempre essere effettuati cominciando da quelle che sono le zone periferiche, mentre la durata cambia sempre in base allo sport che viene praticato e anche in base alla stessa preparazione dell’atleta. 

Le tecniche che sono perlopiù utilizzate sono tante e sono queste: 

  1. frizione, 
  2. sfioramento, 
  3. vibrazione, 
  4. percussione, 
  5. battitura, 
  6. impastamento,
  7. rotolamento,
  8. pizzicamento.

Più in genere, il massaggio sportivo eseguito dal Centro Massaggi Tantra Dream viene sempre eseguito in combinazione con lo stretching, così da evitare o comunque ridurre la tensione muscolare, permettendo di sciogliere i crampi e attenuare gli effetti dovuti all’acido lattico.

Quali sono le caratteristiche del massaggio sportivo?

Prima di tutto, per fare un ottimo massaggio sportivo occorre conoscere la tecnica dello sport che viene praticato dall’atleta che si vuole affidare al massaggiatore, dato che contribuisce ad essere più preciso riguardo alle caratteristiche dello sforzo fisico che deve fare l’atleta, dei gruppi muscolari e di tutte le articolazioni che sono coinvolte. 

Diventa diverso applicare queste tecniche di massaggio sportivo su tipologie di sportivi quali: sciatore, un tennista o un pallavolista, qui ci deve essere un professionista con il compito di individuare quella che sarà la specifica manovra di massaggio più consona, perché i movimenti sono molto impegnativi e intesi.

In generale, si dovrebbe fare un’attenta osservazione, con conseguente palpazione, cercando di individuare quale sia la dinamica dell’insorgenza del dolore nel caso vi sia una lesione oppure capire le asimmetrie posturali che potrebbero dare indicazione sulla scelta delle manovre, su quale tecnica attuare e come eseguirla.

See Also

I benefici del massaggio sportivo

I benefici che riguardano il massaggio sportivo provengono da quella che è la capacità di saper aumentare il flusso ematico e di andare a stimolare il sistema nervoso parasimpatico. Da tutte e due le attività scaturiscono quelle che sono le altre proprietà benefiche che vanno a caratterizzare il massaggio, quali: 

  1. Migliora la circolazione;
  2. Prepara la muscolatura all’attività fisica;
  3. Previene gli infortuni;
  4. Riduce le tensioni muscolari;
  5. Favorisce il drenaggio di tutte le scorie metaboliche;
  6. Rilassa i muscoli;
  7. Riduce i tempi di guarigione delle contratture;
  8. Velocizza i tempi di recupero;
  9. Aumenta l’ossigenazione dei tessuti;
  10. Rilassa;
  11. Riduce l’ansia.

È importante prima della gara, perché serve per preparare la muscolatura a svolgere l’attività ed a prevenire l’insorgere di crampi o infortuni, infatti il muscolo deve essere riscaldato al fine di aumentare il tono e la sua elasticità. 

Dopo aver terminato la gara, invece, il massaggio serve come funzione defaticante al fine di velocizzare i tempi di recupero dell’atleta, durante questa fase, avviene la stimolazione della circolazione sanguigna che va a favorire il drenaggio delle scorie che vengono prodotte durante lo sforzo.

What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top